Rifiuti speciali stoccati in area del lago di Lesina, una denuncia

208 Visite

Un cantiere di 3000 metri quadri, dove sono stati stoccati illecitamente circa 500 metri cubi di rifiuti speciali provenienti da attività di scavo e da ristrutturazione e demolizione edile, è stato scoperto dai carabinieri forestali di San Nicandro Garganico (Foggia) in un’area che si trova accanto al lago di Lesina, nel Foggiano. Si tratta di una zona sottoposta a vincoli ambientali e paesaggistici, in parte del Comune di Lesina e in parte classificata demanio idrico gestito dalla Regione Puglia.

I Carabinieri forestali hanno accertato l’occupazione della vasta area demaniale adibita a cantiere il cui titolare, vicepresidente di una cooperativa, è stato denunciato per invasione e occupazione di terreni demaniali.

Promo