Il sindaco di Canosa: “La vicinanza della città a Cosimo Damiano, esempio di coraggio”. Proclamato lutto cittadino

147 Visite

“In questo giorno così triste esprimo il mio cordoglio e la mia vicinanza alla famiglia di Cosimo Damiano Bologna e, per il giorno delle esequie, ho disposto la proclamazione del lutto cittadino affinché tutta la Città si unisca idealmente al dolore dei suoi familiari”.

Così il sindaco di Canosa di Puglia (Bat), Roberto Morra, sulla sua pagina Facebook, con riferimento alla morte del 50enne Cosimo Damiano Bologna, avvenuta nella notte, dopo 15 giorni di coma nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Bonomo di Andria (Bat), dove era ricoverato in seguito all’aggressione a colpi di bastone per essere intervenuto in difesa di una sua amica, vittima di uno stalker. Il 50enne venne aggredito il 13 novembre scorso in piazza Terme a Canosa di Puglia.

“L’esempio di coraggio di chi è intervenuto in difesa di una donna si è trasformato in tragedia e purtroppo Canosa piange una giovane vita spezzata da un gesto di brutale violenza che si fa fatica a comprendere ma che dobbiamo unanimemente condannare”, ha scritto il Sindaco.

Promo