In regime di semilibertà esce dal carcere e non vi ritorna, arrestato 44enne di Lizzano

86 Visite

Girava tranquillamente per le strade di Lizzano (Taranto) a bordo dell’auto della convivente, trasgredendo la misura trattamentale carceraria della semilibertà: individuato dai carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Manduria è stato arrestato. Colto in flagranza di reato di evasione, un 44enne del luogo, dai militari impegnati nel servizio di presidio del territorio volto a prevenire i reati, che, prontamente, hanno individuato il pregiudicato lizzanese mentre, seduto nel lato passeggero sul veicolo della compagna, transitava per le strade del centro abitato, è finito nel raggio di azione degli agenti.

Nel corso del controllo da parte degli uomini dell’Arma, è risultato che il 44enne evaso, sottoposto al regime della semilibertà, si era reso irreperibile dal 26 novembre scorso in quanto aveva eluso di far rientro presso l’Istituto penitenziario tarantino.

Riscontrato la trasgressione del beneficio trattamentale da parte del 44enne di Lizzano, i carabinieri, rintracciato il pregiudicato evaso, su disposizione del pm di turno, decadendo le misure alternative di pena, lo hanno ricondotto nel carcere di Taranto.

Promo