Emiliano: “Allargare la coalizione di centrosinistra, le liste civiche non hanno rappresentanza e per questo serve nuovo movimento nazionale”

148 Visite

”In questo momento il Partito democratico ha un grande bisogno di voi, sapendo ovviamente che, se ci dovesse essere la necessità di ricostruire una struttura della coalizione che comprenda anche una grande lista nazionale capace di rappresentare ovunque in Italia delle situazioni analoghe, noi ci siamo”. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, rivolgendosi ai rappresentanti delle liste civiche alla presenza dell’ex ministro Francesco Boccia, responsabile Autonomie Territoriali ed Enti Locali della Segreteria nazionale del Partito democratico, al primo incontro della federazione delle liste e dei movimenti civici della ‘Coalizione per la Puglia e per l’Italia’, che sono parte della maggioranza di governo della Regione.

“Noi abbiamo bisogno che voi diventiate custodi ed eredi capaci di trasmettere alle successive generazioni il lavoro straordinario fatto dalla Puglia in questi anni”, ha aggiunto. ”Non ci potete riuscire da soli -ha proseguito rivolto alla platea- senza un grande partito di riferimento ma senza di voi, la gente, l’attivismo delle persone, quel partito rischia di non esistere neppure. Non lo possiamo decidere da soli, perché quella sì che sarebbe una azione non collaborativa ma se la maturità politica del Partito democratico e del Movimento Cinque Stelle ci chiedesse lo sforzo di costruire un soggetto politico nazionale che ricostituisca un minimo di coalizione, noi siamo pronti a farlo. Vincere le elezioni con questo sistema elettorale con sole due liste importanti è dura, lo sappiamo bene. Noi dobbiamo cercare di allargare questa coalizione, se fosse necessario se lo riterrete utile noi siamo pronti”, ha affermato rivolgendosi a Boccia.

”Altrimenti l’alternativa è che ci lasciate un po’ di spazio e ci facciate avere un ruolo dentro il progetto politico che state realizzando tra Partito democratico e Movimento Cinque Stelle”. Infine ha precisato di essere “il garante della federazione” ma rientrando nella veste “di militante del Partito democratico”, ha affermato: ”Io le elezioni politiche non le voglio perdere, anzi per la prima volta vorrei provare a vincerle in Puglia”, dove il centrosinistra ha perso, nonostante i successi alle amministrative e regionali negli ultimi 18 anni. E ciò sarebbe accaduto, secondo Emiliano, perché non ci sarebbe stato il sufficiente coinvolgimento delle liste civiche e dei movimenti di base vincenti a livello locale.

Promo