Fratoianni da Brindisi sul Reddito di Cittadinanza: “Curioso che con evasione fiscale a 110 miliardi e truffe sui bonus il problema siano i furbetti”

101 Visite

“In questi ultimi anni, le truffe accertate attorno ad alcune misure di incentivo, come ad esempio il 110% o le risorse arrivate alle imprese, con industria 4.0, valgono per qualche miliardo di euro, e non per qualche decina di milioni. È un po’ curioso che in questo Paese che ha l’evasione a 110 miliardi di euro l’anno, il problema principale diventi il furbetto del reddito di cittadinanza che, naturalmente, va colpito come ogni illegalità”. Lo ha detto il segretario nazionale di Sinistra italiana, Nicola Fratoianni, con riferimento ai cosiddetti furbetti del reddito di cittadinanza, a Brindisi, a margine del convegno dal titolo ‘Povertà-dal reddito di cittadina al welfare efficiente’, al quale sono intervenuti anche la sottosegretaria alla Giustizia, Anna Macina, e il direttore emerito della Caritas diocesana di Brindisi, Bruno Mitrugno.

“Il punto è che tradurre questa giusta necessità con un attacco generale a questa misura è inaccettabile”, ha concluso.

Promo