Aggredisce e minaccia di morte la moglie, arrestato 31enne a Mottola

354 Visite

Ha reso un incubo l’ultimo anno di vita della moglie che è stata continuamente minacciata di morte, insultata e aggredita anche davanti agli occhi spaventati del figlio minore. In carcere per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale è finito un uomo di 31 anni di Mottola (Taranto) arrestato dai carabinieri che sono intervenuti dopo la segnalazione di una violenta lite in un appartamento della città.

Il 31enne, sotto l’effetto dell’alcol, nonostante la presenza dei militari ha continuato inveire nei confronti della moglie anche quando cercava di allontanarsi con i carabinieri che ci hanno messo un po’ a fermarlo. L’uomo è ora in carcere.

Promo