Muore dopo malore Commissario di Polizia a Cosenza. Era in servizio per la partita Catanzaro – Foggia. I tifosi tolsero striscioni per rispetto

[epvc_views]

È morto la notte scorsa nell’ospedale di Cosenza Antonio Trotta, il commissario capo della Polizia colto da un malore domenica scorsa mentre era in servizio. Trotta, 34 anni, era in servizio alla divisione anticrimine della Questura di Catanzaro.

Domenica pomeriggio ha avuto un aneurisma celebrale mentre era impegnato in servizio di ordine pubblico nelle operazioni di prefiltraggio dei tifosi del Foggia in arrivo a Catanzaro per la partita di calcio di serie C tra pugliesi e calabresi. Il commissario capo era crollato a terra nei pressi della galleria Sansinato di Catanzaro ed era stato soccorso da un tifoso foggiano e da un agente del Reparto mobile. Trotta, che aveva subito anche un arresto cardiaco e era stato portato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Cosenza, lascia la moglie e una figlia.

Promo