Picchia la madre per avere soldi, arrestato 22enne di Montemesola

[epvc_views]

È stata soccorsa in lacrime per strada dai carabinieri che stavano controllando le strade di Montemesola (Taranto) e a loro ha raccontato dell’inferno vissuto in casa a causa del figlio che, tossicodipendente, da tempo la aggrediva in modo brutale come avvenuto ieri perché non gli dava i soldi per acquistare lo stupefacente.

La vittima ha anche spiegato di non aver mai denunciato il figlio nella speranza che abbandonasse le droghe. A fermarlo sono stati i militari che lo hanno arrestato per maltrattamenti, estorsione e violenza privata. Si tratta di un giovane di 22 anni.

Quando hanno raggiunto l’abitazione, la pattuglia si è trovata di fronte a una casa quasi distrutta con mobili danneggiati, sedie riverse sul pavimento e spaccate e altre suppellettili usate per picchiare la madre.

Promo