Migranti, Misericordie sospende la volontaria che aveva mostrato il dito medio ai lavoratori, “È stata irrispettosa”

[epvc_views]

“La volontaria protagonista di un gesto non consono ai nostri valori ed irrispettoso nei confronti di tutti, in primis nei confronti della nostra divisa, è stata già  sospesa in tutta Italia dalle Misericordie in coordinamento con gli organi nazionali”. Lo comunica in un post di Facebook la Federazione delle Misericordia di Puglia dopo l’offesa rivolta ad alcuni migranti che protestavano a Torre Antonacci, insediamento spontaneo del Foggiano.

La protesta è stata guidata da Aboubakar Soumahoro della Lega Braccianti in merito ad un appalto da 50mila euro che la Regione Puglia ha stanziato per l’assistenza ai migranti. “Spieghiamo -scrivono dalla Misericordia- ad Aboubakar che quei fondi di cui parla sono un capitolo di spesa che la Regione Puglia mette a disposizione per la gestione di quel campo e che, solo dopo una rendicontazione puntuale e precisa di tutte le spese sostenute per l’ordinaria attività, eventualmente vengono corrisposte”.

“Tra le altre cose -precisano infine- al momento nessun euro è stato assegnato alla Federazione delle Misericordie di Puglia”.

Promo