Minaccia e picchia la ex ad Andria, le ruba anche l’auto. Arrestato 32enne

Le chiedeva di continuo soldi – da 20 a 100 euro – per comprare droga e lei intimorita gli consegnava tutti i contanti che aveva. Le richieste non si sono fermate neppure quando si sono lasciati. E quando lei non aveva soldi a disposizione, veniva picchiata, minacciata e costretta a chiedere denaro ai familiari, tra cui la madre vittima come lei delle ire dell’uomo. In una occasione le ha anche rubato l’auto chiedendole soldi per la restituzione.

In manette ad Andria per maltrattamenti ed estorsione è finito un 32enne con diversi precedenti penali per furto aggravato, spaccio, resistenza a pubblico ufficiale e porto di oggetti atti a offendere. È stata la vittima a denunciarlo perché stanca di vivere nel terrore. L’uomo arrestato di recente anche per aver chiesto soldi ai suoi parenti, è stato trasferito in un carcere lontano dalla Puglia.

Promo