Ragazzo in bici ucciso da auto a Leverano, automobilista positivo a test sulla cocaina

[epvc_views]

Diciassettenne travolto e ucciso nel Salento. L’investitore ora ai domiciliari, è risultato positivo al test per l’assunzione di cocaina. Domani l’autopsia sul corpo del ragazzo. A eseguirla, all’ospedale Vito Fazzi di Lecce, il medico legale Roberto Vaglio.

La vittima, Tiziano Dell’Anna, 17 anni, era in sella alla sua bici e percorreva la Leverano-Copertino. è stato travolto alla Bmw condotta da Emanuele Orlando Cino, 47 anni di San Pietro in Lama, fuggito dopo l’investimento. L’uomo, che aveva perso la targa sul posto, si è presentato ai carabinieri qualche ora dopo, spiegando di avere avuto pura. Per lui l’accusa è di omicidio stradale aggravato dall’uso di stupefacenti.

Sarà difficile però stabilire se l’assunzione di cocaina sia stata immediatamente precedente all’impatto. Il 17enne si è spento in ospedale a poche ore dall’incidente. L’investitore ha chiesto scusa ai familiari tramite il suo legale.

Promo