Partito da Brindisi un volo dell’Aeronautica Militare per trasportare 20enne in pericolo di vita a Bologna

[epvc_views]

È stato effettuato ieri il trasporto sanitario d’urgenza da Brindisi a Bologna di un ragazzo ventenne in imminente pericolo di vita. Lo fa sapere l’Aeronautica militare in una nota stampa.

La missione è stata effettuata con un jet militare Falcon900 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare. Il velivolo, uno degli assetti della Forza Armata pronti 24 ore su 24 per questo genere di necessità, su disposizione della Sala Situazioni di Vertice del Comando Squadra Aerea dell’Aeronautica Militare, è decollato nel primo pomeriggio dall’aeroporto militare di Ciampino alla volta di Brindisi.

Dopo aver imbarcato il paziente ed una equipe medica per garantire l’assistenza sanitaria durante il trasporto, il velivolo militare si è diretto verso l’aeroporto di Bologna. Il trasporto d’urgenza, è stato richiesto dalla Prefettura di Lecce, attivato dall’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce a causa delle critiche condizioni di salute del giovane paziente.

Dopo che il velivolo ha raggiunto l’aeroporto di Bologna, il paziente è stato direttamente trasferito in ambulanza all’Ospedale Bellaria. I reparti di volo A.M. sono a disposizione della collettività 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno, con mezzi ed equipaggi in grado di operare con la massima tempestività, anche in condizioni meteorologiche complesse, per assicurare il trasporto urgente non solo di persone in imminente pericolo di vita, ma anche di organi, equipe mediche o ambulanze.

Promo