Maltrattamenti ai genitori, arrestato due volte in tre giorni a San Giorgio Jonico

[epvc_views]

È stato arrestato per due volte in tre giorni dai carabinieri di San Giorgio Jonico (Taranto) per aver violato il divieto di avvicinamento ai genitori imposto dall’Autorità giudiziaria in seguito a una indagine per maltrattamenti in famiglia ed estorsione. Si tratta di un 48enne pregiudicato.

Mercoledì sera l’uomo si era presentato a casa dei genitori nonostante il divieto di avvicinamento ed aveva avuto una violenta colluttazione con il fratello. Quest’ultimo aveva chiesto l’intervento dei militari che, intervenuti sul posto, avevano arrestato il 48enne, poi condotto al carcere di Potenza. La misura cautelare era durata appena un giorno considerando che l’uomo era stato rimesso in libertà dal gip dopo l’udienza di convalida.

Venerdì sera, il pregiudicato si è ripresentato a casa dei genitori. Inevitabile è stato, a quel punto, il secondo intervento dei militari, che lo hanno nuovamente arrestato per la violazione della misura del divieto di avvicinamento, e trasferito al carcere di Bari.

Promo