Ospedale di Barletta, muore 62enne. Donati reni, fegato e cornee

154 Visite

Sono state le sorelle di un uomo di 62 anni a dare il consenso per l’espianto di reni, fegato (trasferiti a Bari) e cornee (inviate alla Banca degli occhi di Mestre). È la seconda donazione multiorgano dell’anno per l’ospedale di Barletta, la nona per la Asl Bt.

“La famiglia diventa il luogo di scelta della vita anche nel momento più triste e difficile -dice Alessandro Delle Donne, commissario straordinario Asl Bat- alle due sorelle del donatore e tutti i suoi affetti più cari va il nostro pensiero più affettuoso. Questa provincia continua a dare prova di grande generosità. I “sì” alla donazione di organi e tessuti sono il segno tangibile di una cultura della donazione sempre più diffusa e radicata. Questo è anche il risultato del costante lavoro che è stato fatto in questi anni su questo importante e delicato tema anche attraverso la realizzazione di una unità operativa a valenza dipartimentale che riesce a garantire presenza e capacità di azione su tutto il territorio provinciale”.

Promo