Metanodotto, da Snam piantumati oltre 2500 ulivi sul tracciato tra Melendugno e Brindisi

270 Visite

Snam annuncia di aver completato la piantumazione di 2.564 ulivi lungo il tracciato del metanodotto Melendugno-BRINDISI (interconnessione TAP) nelle province di Lecce e BRINDISI. Gli ulivi piantati sono piante giovani e di cultivar resistenti al batterio Xylella Fastidiosa.

Prima dell’inizio dei lavori, le piante risultate infette dalla Xylella che si trovavano lungo il tracciato dell’opera erano state abbattute su disposizione degli enti territoriali competenti, e a tutti i proprietari era stato corrisposto un indennizzo.

Snam, su base volontaria, ha proposto ai proprietari delle piante abbattute il reimpianto di nuovi ulivi di varietà Leccino e FS17 Favolosa, le uniche autorizzate in Puglia per i nuovi impianti. Tutti gli esemplari sono accompagnati da passaporto fitosanitario e certificato di provenienza.

Gli ulivi piantati da Snam, oltre al proprio contributo agronomico e antropico, contribuiranno alla ricostituzione del paesaggio salentino, riportando i luoghi attraversati dall’infrastruttura energetica allo stato originario.

Promo