Inseguimento in auto a Talsano, pusher fugge con la droga ma i Falchi lo arrestano

277 Visite

Nulla da invidiare al film Gomorra, l’episodio verificatosi ieri a Talsano (Taranto), in cui un giovane 22enne ha dato vita ad una rocambolesca fuga a folle velocità con l’auto pur di sfuggire a un controllo dei Falchi che lo avevano nel mirino.

Impegnati sul territorio di Talsano per notificare un provvedimento di polizia a un ragazzo del posto arrestato pochi giorni prima, i poliziotti della Squadra Mobile di Taranto, giunti nei pressi dell’abitazione del pregiudicato sottoposto ai domiciliari, notavano un auto parcata nelle vicinanze con al volante un giovane che alla loro vista, con un atto inconsulto, è sfrecciato a gran velocità alimentando il sospetto che volesse sottrarsi ad un eventuale controllo.

Il fuggitivo a bordo di una Opel Corsa, nella foga di sfuggire alla giustizia, ha volontariamente tentato di investire uno dei poliziotti, che nel frattempo stavano risalendo sulla gazzella per porsi all’inseguimento del sospettato. Il giovane determinato a non farsi intercettare ha catalizzato l’attenzione collettiva nella piccola borgata di Talsano: nella fuga rocambolesca ha imboccato alcune vie anguste del centro cittadino contromano, inducendo un pericoloso inseguimento da parte dei Falchi.

La folle corsa e il tentativo di fuga del soggetto è terminata in breve tempo grazie all’intervento rapido dei militari che, fermatolo, hanno proceduto alla perquisizione personale e del veicolo. Dal controllo è emerso che il 22enne deteneva nell’utilitaria sostanze di tipo stupefacente: i poliziotti hanno rinvenuto nel vano portaoggetti dell’abitacolo due pezzi di hashish e numerose bustine utili al confezionamento in dosi della droga, nonché altri due piccoli tocchetti della stessa sostanza stupefacente che il personale della Mobile ha recuperato ispezionando il tragitto a ritroso percorso nella fuga dal giovane. I Falchi decidevano di effettuare la perquisizione anche presso il domicilio del 22enne, in cui hanno rinvenuto altra droga: nella camera dal letto hanno sequestrato 60 grammi circa di hashish, occultata all’interno di un cofanetto di metallo.

Alla luce dell’esito dell’operazione e del ritrovamento di sostanze psicotrope illegali, il 22enne di Taranto, è stato posto in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Promo