Si scatena la rissa a Lecce per un bidone di immondizia. Denunciate quattro persone, uno si frattura il ginocchio

920 Visite

Rissa scatenata per il bidone della raccolta differenziata posizionato vicino all’ingresso di un locale: in 4 sono stati denunciati, uno ha riportato la frattura del ginocchio ed è finito in ospedale. È successo ieri sera a Lecce, in via Duca degli Abruzzi, nella zona della questura.

Stando a quanto accertato dagli agenti, a essere coinvolti sono stati 4 pakistani, di cui tre fratelli, due dei quali minorenni. Tutto ha avuto inizio dalla reazione del proprietario di un immobile in cui ha sede un parrucchiere: è andato in escandescenza quando ha visto che i fratelli avevano sistemato il bidone davanti all’ingresso del suo locale, dopo aver chiuso il loro minimarket.

Il proprietario del locale ha riportato la lesione del ginocchio ed è ricoverato nell’ospedale di Scorrano (Lecce), con prognosi di 30 giorni, mentre uno dei tre fratelli, 19 anni, ha riportato ferite lacero contuse alle mani, con prognosi di 4 giorni.

Promo