Botti di Capodanno, sequestrati 33 kg di fuochi pirotecnici a Bari e Monopoli

153 Visite

Oltre 23 kg di fuochi pirotecnici, illegali e pericolosi, sono stati trovati e sequestrati dalla polizia a casa di un 19enne barese incensurato, che è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari.

A Monopoli, invece, i poliziotti del commissariato hanno deferito in stato di libertà una 53enne cinese, titolare di un esercizio commerciale adibito al commercio di casalinghi, poiché esponeva all’interno del negozio fuochi pirotecnici, di cui alcuni sprovvisti del marchio CE ed altri invece scaduti o ritenuti pericolosi all’utilizzo.

Gli agenti, quindi, hanno proceduto a sequestrare quasi 10 kg di materiale. In ultimo, sono state 4500 le persone identificate da polizia di stato, guardia di finanza e vigili urbani nella città di Bari. A queste si aggiungono 120 esercizi pubblici, 1661 green pass e sono state contestate 15 sanzioni per violazione delle misure urgenti per il contenimento del covid19.

Promo