Comune sciolto per mafia, il Prefetto insedia la Commissione straordinaria a Ostuni

[epvc_views]

È composta da tre donne la Commissione straordinaria che guiderà le sorti del Comune di Ostuni (Brindisi), sciolto per infiltrazioni mafiose dal Consiglio dei ministri.

Il prefetto di Brindisi Carolina Bellantoni, a seguito della delibera di scioglimento adottata dal Consiglio dei ministri lo scorso 23 dicembre con contestuale designazione della Commissione straordinaria, infatti, ha disposto la sospensione del Consiglio comunale di Ostuni (Brindisi) e l’insediamento della sopra citata Commissione, composta dal Prefetto a riposo Tiziana Giovanna Costantino, dal viceprefetto Antonietta Lonigro e dal funzionario economo a riposo Maria Antonietta Silvana Madaro.

Promo