Superlega Volley, Prisma Taranto cede al tie break. Al PalaMazzola passa l’Allianz Milano

50 Visite

Il quadro del recupero della tredicesima giornata nella Superlega di volley è stato completato dal match tra Taranto e Milano, portato a casa dai meneghini per 2-3 (25-21, 22-25, 16-25, 25-21, 10-15).

Ritorno amaro in campo per la Gioiella Prisma, a tre settimane di distanze dall’ultimo match giocato: i pugliesi raccolgono comunque un buon punto per la corsa alla salvezza, la Powervolley ne mette in cascina due per acciuffare il settimo posto.

GIOIELLA PRISMA TARANTO-ALLIANZ MILANO 2-3 (TAB)

ZCZC IPN 382 SPR –/T XQHS VOLLEY: SUPERLEGA. GIOIELLA PRISMA TARANTO-ALLIANZ MILANO 2-3 (TAB) (29-27, 22-25, 16-25, 25-21, 10-15)

GIOIELLA PRISMA TARANTO: Falaschi 2, De Barros Ferreira 12, Di Martino 7, Sabbi 22, Randazzo 10, Alletti 7, Pochini (L), Laurenzano (L), Dosanjh 0, Stefani 0, Freimanis 0, Gironi 9. N.E. Allenatore: Di Pinto.

ALLIANZ MILANO: Porro 5, Ishikawa 11, Chinenyeze 13, Patry 17, Jaeschke 23, Piano 12, Staforini (L), Pesaresi (L), Mosca 0, Maiocchi 0. N.E. Allenatore: Piazza. ARBITRI: Frapiccini, Luciani.

NOTE: durata set: 31′, 29′, 22′, 30′, 15′; tot: 127′.

Promo