Trivelle, la Corte dell’Unione Europea boccia il ricorso della Puglia. Sì a più permessi

136 Visite

“Uno Stato membro può, nei limiti geografici che ha fissato, rilasciare a uno stesso operatore più permessi di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi quali il petrolio e il gas naturale, per aree contigue, a condizione di garantire a tutti gli operatori un accesso non discriminatorio a tali attività e di valutare l’effetto cumulativo dei progetti che possono avere un impatto notevole sull’ambiente”. Lo ha deciso la Corte di Giustizia dell’Unione europea pronunciandosi su un ricorso della Regione Puglia contro la società petrolifera australiana Global Petroleum.

Nel 2013 la Global Petroleum aveva presentato quattro distinte istanze alle autorità italiane per ottenere altrettanti permessi di ricerca di idrocarburi in aree contigue localizzate nel mare Adriatico, al largo della costa pugliese. Ciascuna di tali istanze verteva su un’area di superficie di poco inferiore ai 750 km2. La normativa italiana stabilisce appunto che l’area coperta da un permesso di ricerca non superi i 750 km2.

Nel 2016 e nel 2017 le autorità italiane hanno constatato la compatibilità ambientale dei quattro progetti di ricerca presentati dalla Global Petroleum. La Regione Puglia ha agito dinanzi ai giudici italiani al fine di impedire, in sostanza, alla Global Petroleum di sfruttare un’area complessiva di fondali marini di circa 3 mila km2. A suo avviso, per evitare che la normativa sia “aggirata”, il limite di 750 km2 dovrebbe essere applicato non soltanto al singolo permesso, ma anche al singolo operatore.

Con la sentenza odierna la Corte osserva che la direttiva 94/22 stabilisce che l’estensione delle aree oggetto di un’autorizzazione e la durata di quest’ultima siano limitate in modo da evitare di riservare a un unico ente un diritto esclusivo ingiustificato. Per contro, secondo la Corte, la medesima direttiva non prevede alcun limite al numero di autorizzazioni e/o di enti ai quali possano rilasciarsi le autorizzazioni.

Promo