Logistica, Gts Rail apre nuova tratta Brindisi-Jesi-Bologna. Accordo con la Carlo Minafro di Lecce

148 Visite

Gts Rail, operatore intermodale ferroviario, aggiunge al suo network la nuova tratta Brindisi-Jesi-Bologna. La linea, che andrà ad affiancare l’ormai consolidata Bari-Bologna-Padova, verrà inaugurata il prossimo 5 febbraio grazie all’accordo con la Carlo Minafro, azienda di Lecce che opera nel settore del trasporto merci conto terzi.

Intanto, dal 7 gennaio è già in circolazione un treno intermodale Bari-Jesi per testare i tempi delle spedizioni, treno che poi andrà regime via Brindisi. Inizialmente la frequenza del Brindisi-Jesi-Bologna sarà di una circolazione a settimana, destinata ad aumentare da marzo del 2022 a tre coppie di treni a settimana. “Sappiamo che in questo momento -dichiara Alessio Muciaccia, ceo- molte aziende si trovano in grosse difficoltà a causa dell’aumento dei costi delle materie prime e dell’energia. Con questo servizio potranno risparmiare almeno su una voce: il trasporto delle loro merci. Per il momento questa offerta è possibile solo per i semitrailer. Verranno pubblicati un numero di slot limitati disponibili ad un prezzo molto concorrenziale (per treno e per giorno). I clienti verranno informati tramite una newsletter e potranno prenotare online questa opzione, godendo di uno sconto rispetto alle proprie tariffe normali”.

Con questa nuova linea ferroviaria, i terminal italiani del network intermodale Gts passano a 11, ai quali aggiungere i 7 terminal europei. La rete del gruppo barese copre 9 paesi in Europa con 110 treni intermodali a settimana: oltre 165.000 camion in meno sulle strade ogni anno.

Promo