Traffico e spaccio di droga con metodo mafioso, 43 arresti tra Bari e Bitonto

Dalle prime luci dell’alba, al termine di un’articolata attività investigativa coordinata dalla Dda di BARI, oltre 300 unità della Polizia di Stato stanno dando esecuzione – nei Comuni di Bitonto e BARI- a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e ai domiciliari, emessa dal competente Gip del locale Tribunale, nei confronti di 43 persone.

Il reato contestato è quello di associazione per delinquere finalizzata al traffico e dalla illecita commercializzazione di sostanza stupefacente, aggravata dal metodo mafioso.

I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà, alle ore 10.30 odierne, presso la Procura della Repubblica di BARI alla presenza, tra gli altri, del Procuratore della Repubblica dott. Roberto Rossi e del Direttore Centrale Anticrimine Prefetto Francesco Messina.

Promo