Protesta contro il caro benzina, sulla tangenziale di Bari i “trattori lumaca” in marcia

A bordo di decina di motrici partite questa mattina da Rutigliano e Noicattaro, nel Barese, hanno organizzato a una manifestazione di protesta sulla tangenziale di Bari in direzione Foggia perché stanchi degli aumenti dei costi che è devono sopportare per lavorare. L’iniziativa è stata battezzata dagli autotrasportatori “Trattori lumaca” perché i mezzi hanno viaggiato su strada a bassa velocità.

I conducenti dei mezzi hanno stimato aumenti – tra carburante, pedaggio autostradale e gomme – del 30% che “rendono insostenibile continuare a lavorare perché siamo in perdita”, sostengono. Chiedono anche agevolazioni come accade per il settore agricolo per cui è previsto un gasolio con accise agevolate. Non intendono bloccare il traffico ma manifestare il disagio in attesa dell’incontro con la viceministra dei Trasporti, Teresa Bellanova.

Promo