Spaccio in via Plinio a Taranto, i Falchi arrestano pusher 36enne

Ennesima operazione antidroga condotta dai Falchi del Nucleo speciale della Squadra Mobile di Taranto che ha portato allo smantellamento di una piazza di spaccio nel comprensorio della Beni Stabili. A finire in manette un 36enne di Taranto sorpreso dai poliziotti in flagranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti.

L’alta competenza investigativa dei Falchi unita all’esperienza di conoscenza diretta del territorio li ha indotti a scoprire i movimenti sospetti di un pusher 36enne che negli ultimi tempi gestiva la sua attività illecita in uno stabile di via Plinio. Dopo costanti appostamenti e pedinamenti, i Falchi notavano che il pregiudicato nel loro mirino era aduso a contatti fugaci con numerosi soggetti noti alla giustizia come tossicodipendenti. Ciò ha allertato i militari che, messisi ancor di più sulle tracce dello spacciatore, scoprivano che il 36enne era solito recarsi al secondo piano di uno dei palazzi del comprensorio Beni Stabili per rifornire di droga i suoi clienti.

Inquadrato lo scenario illegale, scatta l’operazione dei Falchi che con estrema rapidità intercettano il pregiudicato tarantino e, nonostante il suo tentativo di dileguarsi salendo sul tetto dello stabile, riescono a bloccarlo. A seguito di una perquisizione personale gli agenti rinvengono nelle tasche del pusher 28 dosi preconfezionate di cocaina, pronte per lo spaccio.

Informata dei fatti di natura penale l’Autorità giudiziaria competente per la convalida degli atti, la Polizia procede alla messa in stato di arresto del pregiudicato 36enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Promo