Covid, all’ospedale di Cerignola consegnate le prime 68mila dosi di vaccino Novavax per tutta la Puglia

Saranno consegnate domani mattina, nella farmacia dell’Ospedale “Tatarella” di Cerignola, le prime 68.400 dosi del nuovo vaccino Nuvaxovid (Novavax) destinate alla Puglia.

Tali dosi, verranno ripartite, poi, su base provinciale sulla base dei dati Istat della popolazione over 18. All’Asl Bari saranno assegnate 21.300 dosi, all’Asl Bt (Barletta-Andria-Trani) 6.500, all’Asl Brindisi 6.700, all’Asl Foggia 10.400, all’Asl Lecce 13.700 e all’Asl Taranto 9.800 dosi.

Il Novavax sarà somministrato per via intramuscolare in due dosi, la seconda dopo 21 giorni dalla prima, e sarà pronta all’uso, in quanto già diluito. La conservazione sarà più snella rispetto ai precedenti vaccini in quanto saranno sufficienti frigoriferi a temperatura compresa tra 2 e 8 gradi.

Promo