“Giordano Signorile è libero”, il sindaco di Capurso annuncia la fine dell’incubo per il ballerino concittadino bloccato in Ucraina

Il ballerino pugliese, Giordano Signorile, rimasto bloccato a Kiev, è riuscito a lasciare la capitale Ucraina. Lo ha annunciato su facebook Michele Laricchia, sindaco di Capurso, paese d’origine del ballerino in provincia di Bari.

In mattinata il 19enne pugliese Giordano Signorile, che vive da 5 anni nella capitale Ucraina per studiare danza all’accademia, ha diffuso un video nel quale annunciava di essere stato contattato dall’Ambasciata italiana e che, in mattinata, sarebbe stato prelevato. Intorno alle 11 di questa mattina il ragazzo è stato recuperato da soldati ucraini e un rappresentante dell’ambasciata italiana.

Promo