San Severo contro lo spopolamento, 5mila euro a famiglie e piccole imprese che vorrà stabilire la residenza nella città

Contributo in favore delle famiglie che decideranno di stabilire a San Severo (Foggia) la loro residenza con provenienza da altri comuni italiani o dall’estero o di aprire attività. Lo ha stabilito il Comune di San Severo, con delibera approvata dalla Giunta, con una previsione di circa 900mila euro a titolo di sostegno, allo scopo favorire la coesione sociale e lo sviluppo economico.

“Il contributo può essere utilizzato per alcune categorie di interventi ed abbiamo ritenuto di destinarlo a: incentivare lo sviluppo di attività commerciali, artigianali e agricole nel territorio di San Severo e a incrementare il flusso migratorio contrastando la diminuzione della popolazione”, spiega il sindaco di San Severo, Francesco Miglio.

Stando alla delibera, il contributo massimo che potrà essere riconosciuto al singolo beneficiario è pari a 5mila euro.

Promo