Agguato nel Lazio a pregiudicato foggiano, colpito anche il figlio 16enne ora in coma

È ancora ricoverato in terapia intensiva pediatrica al Policlinico Agostino Gemelli di Roma il 16enne ferito ieri a Nettuno, vicino a Roma, con un colpo di pistola insieme a suo padre, Antonello Francavilla 45enne pregiudicato di Foggia.

Secondo quanto viene riferito, nella serata di ieri e poi nella notte il giovane paziente è stato sottoposto dalle equipe neurochirurgiche e ortopediche del Gemelli a un primo intervento di “rimozione del proiettile in sede parietale destro e craniotomia decompressiva”.

Nella notte i chirurghi vertebrali hanno rimosso un secondo proiettile “infisso nella quinta vertebra dorsale”. Il 16enne è oggi “intubato e ventilato meccanicamente in sedazione farmacologica. La prognosi è riservata”.

(Foto: ilmessaggero.it)

Promo