Scarcerato l’ex bomber del Lecce Fabrizio Miccoli, affidato in prova ai servizi sociali

171 Visite

Il Tribunale di Sorveglianza di Verona ha disposto la scarcerazione di Fabrizio Miccoli, ex calciatore di Lecce, Juventus e Palermo, che si trovava in carcere a Vicenza in seguito alla sentenza definitiva della Cassazione che lo scorso 23 novembre ha confermato la condanna a 3 anni e mezzo per estorsione aggravata dal metodo mafioso, comminata in appello.

Per lui è stato disposto l’affidamento in prova ai servizi sociali. I fatti si riferiscono al periodo in cui il bomber di origini salentine militava nella squadra siciliana. La richiesta di scarcerazione era stata presentata dal difensore di Miccoli, l’avvocato Antonio Savoia. Miccoli il giorno dopo la sentenza si era costituito in carcere.

Promo