Meteo, arriva Scipione l’Africano. In Puglia temperature fino a 41 gradi

[epvc_views]

Scipione l’Africano sconfisse Annibale durante la Seconda Guerra Punica inviando truppe verso l’attuale Tunisia ed escogitando uno stratagemma: con il suono del corno e delle trombe spaventò gli elefanti di Annibale che indietreggiarono proprio sulle truppe amiche creando scompiglio.

Scipione l’Africano, così è stato ribattezzato il secondo anticiclone subtropicale che arriva dopo Hannibal, utilizzerà uno stratagemma per portare ancora più caldo sull’Italia: dopo i 36°C di fine Maggio, ripercorrerà una traiettoria simile dalla Tunisia verso l’Italia per aggiungere calore in zone già molto calde. In pratica sfrutterà il riscaldamento portato da Hannibal, dal 10 maggio in poi, per far impennare i termometri fino a 40/41°C al Sud, in particolare su Sardegna, Sicilia e Puglia ma, addirittura, non escluso anche al Centro.

Sarebbe un’ondata di calore eccezionale anche per la precocità: oggi inizia l’estate meteorologica, ma l’estate astronomica (quella del solstizio) arriverà il 21 giugno e come sappiamo il Solleone, il periodo più caldo dell’anno inizierà tra 45 giorni: un anticipo d’estate estremo.

Lorenzo Tedici, meteorologo del sito http://www.ilMeteo.it, conferma che Scipione l’Africano sarà forte ma breve, la sua prepotenza di caldo nordafricano durerà fino a domenica: già da lunedì dovrebbe ritirarsi leggermente verso i luoghi di origine. Il team de ilMeteo.it prevede sole e caldo eccezionale per 5 giorni, durata classica di un’ondata di calore sufficiente per mettere a rischio la salute ed il benessere delle persone. Ricordiamo infatti che le prime ondate di calore, lunghe almeno 4-5 giorni, sono dannose in quanto non trovano acclimatato il corpo umano. E sicuramente quest’anno non siamo ancora abituati al caldo estivo in un periodo così altalenante: domenica 29 Maggio neve sulle Alpi e massime di 16°C al Nord, mentre domenica 5 Giugno, a distanza di 7 giorni, 40°C al Centro Sud e 34°C al Nord con afa opprimente.

Per essere ottimisti, godiamoci comunque le giornate serene durante il ponte del 2 Giugno: il tempo sarà ovviamente buono ad eccezione di temporali che potrebbero colpire il Nord. Al momento infatti l’anticiclone Scipione sembra diretto verso il Centro-Sud, mentre al Nord la copertura dell’alta pressione è prevista meno compatta: potrebbero quindi esserci temporali anche forti sulle Alpi in particolare tra la sera e la notte di Venerdì e Sabato, Domenica potremmo avere dei temporali già dal pomeriggio sul settore di Nord-ovest Italiano.

Un meteo estremo per il ponte del 2 giugno con caldo record al Centro Sud e temporali forti al Nord sulle Alpi. Un clima al quale dovremo abituarci: sempre più spesso negli ultimi anni caldo africano e temporali intensi sono una coppia indissolubile.

(Si ringrazia Askanews)

Promo