“Che cosa sono le nuvole?”: dal 9 al 16 giugno la Mediateca Regionale Pugliese rende omaggio a Pier Paolo Pasolini

[epvc_views]

Il 5 marzo 1922, a Bologna, nasceva Pier Paolo Pasolini, tra le personalità più rappresentative del Novecento italiano. Un intellettuale eclettico che si è messo alla prova in diversi campi, dalla scrittura al cinema, dalla musica alla pittura.

In occasione del centenario della sua nascita, la Mediateca Regionale Pugliese omaggia il grande intellettuale con quattro appuntamenti in programma il 7, 9, 14 e 16 giugno.

Si parte martedì 7 giugno alle 18:00 con l’inaugurazione della mostra fotografica “Pasolini Matera” di Domenico Notarangelo sul backstage di “Il Vangelo Secondo Matteo”. Saranno 38 le fotografie esposte, testimonianza di quella pagina di storia di Matera, località in cui fu girato il capolavoro del regista.

Giovedì 9 giugno alle 18:00, lo scrittore Alfredo Traversa presenta il suo libro “L’Ultimo Pasolini”. A seguire alcune letture a cura dell’attrice Tiziana Risolo. Alle 19:30 sarà proiettato “Sopralluoghi in Palestina per Il Vangelo Secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini (1965). Per l’occasione, il film sarà introdotto dalla docente universitaria Angela Bianca Saponari.

Martedì 14 giugno alle 19:30, Michele Cecere e il Club della canzone d’autore presentano un racconto audiovisivo dal titolo “Tutto il mio folle amore – Le canzoni di Pasolini – Poesia in forma di musica”. Un percorso che tratta il Pasolini scrittore per la musica.

A conclusione, giovedì 16 giugno alle 18:30, Beppe Notarangelo dialoga con Stefano Maccioni, avvocato della famiglia Pasolini, che presenterà il libro “Pasolini, un caso mai chiuso”.

Promo