Droga, operazione “Casablanca”. Arrestate cinque persone a San Nicandro Garganico

[epvc_views]

Cinque persone sono state arrestate (due in carcere e tre ai domiciliari) dai carabinieri a San Nicandro Garganico (Foggia) perché accusate, in concorso e a vario titolo, di detenzione e cessione di sostanze stupefacenti, furto aggravato e per detenzione di armi. Gli indagati secondo quanto accertato dai militari, tra maggio e ottobre di due anni fa, si sarebbero approvvigionati di cocaina da alcune persone di San Severo per poi venderla prevalentemente a giovani.

L’operazione odierna, denominata Casablanca, è successiva all’inchiesta “El barrio” che nell’ottobre 2020 ha portato all’arresto di 4 persone accusate di aver spacciato droga a qualsiasi ora del giorno, incontrando gli acquirenti in luoghi sempre diversi e stabiliti all’ultimo momento per evadere i controlli delle forze dell’ordine e usando un linguaggio criptato per indicare la droga.

I pagamenti sarebbero stati eseguiti solo in contanti oppure con ricariche su carta prepagata. I clienti erano per lo più giovani e provenienti dall’hinterland di San Nicandro e da Termoli dove esisteva una stretta cerchia di clienti abituali che spesso avrebbe acquistato stupefacente a credito, pagando in un momento successivo. Gli indagati erano ritenuti “affidabili e in possesso di buona sostanza stupefacente” definita “bianca come la perla e morbida”.

Nel corso delle indagini sono stati sequestrati circa 28 grammi di cocaina, 12 di marijuana e sono stati effettuati 2 arresti in flagranza e 4 denunce in stato di libertà per detenzione fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Promo