Indagine sull’ospedale Covid alla Fiera del Levante, l’imprenditore Barozzi: “Abbiamo lavorato con professionalità”

[epvc_views]

“Ribadisco ancora una volta la mia piena fiducia nel lavoro che sta svolgendo la magistratura. Sono convinto si evincerà che abbiamo lavorato con la professionalità dovuta a tutte le opere richiesteci”. Lo dichiara in una nota l’imprenditore Domenico Barozzi di Altamura, indagato nell’inchiesta della Procura di Bari sul presunto appalto truccato per la realizzazione dell’ospedale Covid nella Fiera del Levante, commentando il decreto di ispezione nella struttura disposto dai pm.

“Apprendo dai giornali -dice Barozzi- la notizia che mi sarà notificato un decreto della Procura di Bari per una ispezione della struttura nella Fiera del Levante di Bari che ospita l’ospedale Covid, misura necessaria per le valutazioni di carattere tecnico occorrenti ai fini dell’accertamento delle ipotesi di reato”. Il decreto, per le ipotesi di reato di concorso in turbata libertà degli incanti e falso ideologico, riguarda anche l’ex capo della Protezione civile della Puglia Mario Lerario e il funzionario regionale Antonio Mercurio.

Promo