Pecoraro Scanio al Governo: “Si sblocchi l’area marina protetta Ketos del Golfo di Taranto”

[epvc_views]

“Nel golfo di Taranto esiste una delle più importanti colonie di cetacei del mediterraneo per numero di esemplari e per varietà di specie. Area importantissima anche per la riproduzione”. Lo dichiara Alfonso Pecoraro Scanio già ministro dell’ambiente e presidente della fondazione Univerde che è stato in mare con gli esperti del centro di studio sui cetacei, lo Jonian Dolphin Conservation e lancia l’appello con un video che termina con le belle immagini dei delfini nel golfo.

E poi aggiunge: “Le pubblicazioni di grande valore scientifico sono state realizzate dal gruppo di ricerca composto da Jonian Dolphin Conservation, dipartimento di biologia università studi di Bari e CNR- stima e già utilizzabili presso Ispra e Ministero competente. Ora si tratta di sbloccare la realizzazione di un’area marina protetta che chiamerei con nome greco dei cetacei Keitos così come quando istituii l’amp di Ischia e Procida la denominammo Regno di Nettuno. Questo è un modo di rilanciare tutela della natura e turismo sostenibile. Taranto merita questo rinascimento”.

Promo