Uomo di 76 anni trovato morto in casa a Castrì di Lecce incappucciato e con mani legate. Indagini in corso

[epvc_views]

Un uomo di 76 anni, Donato Montinaro, è stato trovato morto questa mattina nella sua abitazione di Castrì, in provincia di Lecce, con le mani legate a una sedia e incappucciato. Sul posto sono intervenuti il personale del 118 e i carabinieri che indagano sulla vicenda.

Non sono stati rilevati segni di effrazione nella villetta dove viveva la vittima. Secondo quanto si è appreso, l’uomo aveva i pantaloni abbassati. Nella villetta il 76enne abitava con una figlia disabile di 48 anni, accudita da una badante. Stamani la donna, quando è entrata nell’abitazione, ha scoperto il cadavere dell’anziano, un ex falegname in pensione, molto conosciuto a Castrì.

Aggiornamento

Dai primi riscontri sul posto, Donato Montinaro sarebbe stata ucciso con un’arma da taglio. Il caso è affidato al giudice Maria Consolata Moschettini.

Promo