Sulle spiagge di San Cataldo e Frigole da lunedì presenti 118 e presidi sanitari

[epvc_views]

Da lunedì prossimo nelle marine leccesi saranno attivi con personale medico i presidi sanitari per l’assistenza turistica estiva a San Cataldo e Frigole. Il servizio, garantito in collaborazione da Comune di Lecce, distretto socio sanitario e direzione generale dell’Asl Lecce, sarà completato con l’attivazione del presidio di Torre Chianca.

Sono previste postazioni di soccorso 118 con l’opportuna segnaletica orizzontale e verticale e dotate di gazebo ombreggiante presso la marina di Torre Chianca (via Marebello, angolo via Eolo) e presso San Cataldo (nei pressi del presidio sanitario di via Vietri, angolo via Pigafeta). Per le stesse è in corso l’individuazione degli operatori addetti da parte di Asl. Nell’ambito delle attività del settore Ambiente previste per la stagione estiva si segnala che è in corso il posizionamento di 22 bagni mobili a servizio della libera balneazione nei pressi degli arenili cittadini.

“Come ogni anno provvediamo a garantire servizi necessari per la sicurezza e la tutela della salute di cittadini e turisti che frequentano le nostre marine -dichiara l’assessora all’Ambiente del Comune di Lecce, Angela Valli- i servizi di assistenza alla persona, la raccolta differenziata porta a porta, la pulizia delle spiagge fin dal mese di marzo, una più puntuale manutenzione del verde, già affidata alla Lupiae Servizi, e le giornate di raccolta dedicate ai rifiuti ingombranti testimoniano l’attenzione e l’investimento forte che il settore Ambiente e l’amministrazione tutta stanno garantendo al litorale, che è strategico per lo sviluppo della città e che vogliamo rendere sempre più centrale nella percezione che di Lecce si ha nel territorio salentino e oltre”.

Promo