Fidanzati uccisi, la sezione arbitri di calcio a Lecce intitolata a Daniele De Santis

[epvc_views]

La sezione di Lecce dell’associazione italiana arbitri di calcio (Aia) è stata intitolata a Daniele De Santis, l’arbitro 33enne di Lecce, ucciso a coltellate assieme alla sua fidanzata, Eleonora Manta 30, dipendente Inps a Brindisi, il 21 settembre 2020 a Lecce, nell’appartamento in cui avevano iniziato a convivere.

“Il Comitato nazionale ha ratificato in data odierna il cambio di denominazione della nostra sezione”, fa sapere l’Aia di Lecce. “Da oggi e per sempre avrà il nome di Daniele”. Il 7 giugno scorso, la Corte d’Assise di Lecce ha condannato all’ergastolo l’ex studente di Scienze infermieristiche, Antonio De Marco, 23 anni, unico imputato e reo confesso di aver ucciso i fidanzati.

Promo