Nel mirino anziani soli. Entrava in casa, li distraeva e li derubava. Arrestata ladra 36enne di Bari

[epvc_views]

Avrebbe derubato più di dieci anziani, carpendo la loro fiducia e riuscendo ad entrare in casa, per poi distrarli e appropriarsi di denaro e oggetti di valore. In una occasione, alla guida di un’auto risultata rubata, avrebbe anche investito sulle strisce pedonali due 12enni.

Gli agenti della squadra mobile di Bari hanno notificato a una 36enne barese, pregiudicata, già detenuta per altro nel carcere di Taranto, una ordinanza di custodia cautelare per numerosi episodi di furto aggravato. I fatti contestati si riferiscono al 2021 e al 2022.

L’indagata, hanno ricostruito le indagini, avrebbe scelto le sue vittime, sempre persone anziane e sole, “proprio perché generalmente sole e quindi più vulnerabili”, utilizzando sempre la stessa tecnica truffaldina. Dopo aver individuato la vittima, cioè, l’avrebbe avvicinata in strada e convinta a ritornare in casa, dove, dopo averla distratta, sarebbe riuscita a rubare denaro e tutto ciò che trovava di valore. Gli uomini dei Falchi, dopo aver acquisito immagini estrapolate dalle telecamere di video sorveglianza della città, sono riusciti a identificare la donna, poi riconosciuta anche da molte delle vittime in sede di denuncia.

Tra i fatti ricostruiti c’é anche l’investimento dei due dodicenni, che riportarono ferite guaribili in 10 giorni, travolti sulle strisce pedonali da un’auto, rubata poco prima, con alla guida la 36enne.

Promo