Il legale dei famigliari di Stefania Viterbo: “Sia fatta piena luce su questa tragedia”. Lunedì i funerali a Triggiano

[epvc_views]

Saranno celebrati lunedì alle 10 i funerali di Stefania Viterbo, la parrucchiera trentanovenne travolta e uccisa da un’auto con il compagno Alberto Catani, 42 anni, sul lungomare di Marina di Montemarciano (Ancona) nella tarda serata del 16 giugno, mentre la coppia stava rincasando in bicicletta. I funerali si terranno nella chiesa di San Giuseppe Moscati di Triggiano, in provincia di Bari, la cittadina di cui era originaria e dove aveva vissuto fino a pochi mesi fa la 39enne.

I genitori Filippo e Maria Stella, il fratello Gianluca e la sorella Maria Rosaria, assistiti dall’avvocato Massimo Cesca dello Studio3A-Valore Spa, “chiedono con forza che sia fatta piena luce su questa inspiegabile tragedia e giustizia per la loro cara”.

I due fidanzati erano appena usciti da un ristorante, intorno alle 23.30, e stavano rientrando a Montemarciano, dove risiedevano, pedalando a bordo strada quando sono stati investiti dalla Fiat Panda condotta da una cameriera 38enne che, dopo aver travolto i due ciclisti, ha colpito anche un camper in sosta e la colonnina di un parchimetro, prima di ribaltarsi.

Sulla vicenda indaga la Procura di Ancona, che ha aperto un fascicolo per duplice omicidio stradale a carico della conducente dell’auto. Sulle due vittime non e’ stata disposta l’autopsia e la salma della 39enne pugliese già oggi è stata riportata a Triggiano.

Promo