Mare agitato nel Brindisino, nel tentativo di recuperare le figlie al largo 47enne muore annegato

[epvc_views]

Prima tragedia del mare nel Brindisino, probabilmente a cause delle proibitive condizioni meteomarine che sull’Adriatico fanno registrare un forte vento di maestrale. Un 47enne barese ha perso la vita nel primo pomeriggio a Forcatella, uno dei luoghi più noti del litorale tra Savelletri e Torre Canne di Fasano (Brindisi).

Sembra che l’uomo si sia immerso per venire incontro alle figlie già in acqua e farle uscire, ma sarebbe stato sopraffatto dalle onde. Sul posto sono intervenuti i militari della Delegazione di spiaggia di Savelletri ed i carabinieri della compagnia di Fasano.

Un’altra tragedia è stata fiorata pochi chilometri più a sud. A Rosa Marina, litorale di Ostuni, un imprenditore barese di 75 anni e’ stato salvato dalla furia delle onde dal provvidenziale intervento dell’addetta al salvataggio di lido “Cala Luna”, cala di Rosa Marina (Brindisi).

Promo