Pagliaro (La Puglia Domani): “Mentre Bari festeggia, per il Salento l’Alta velocità resta un miraggio”

186

“Mentre Bari festeggia l’apertura della galleria Monte Aglio, che entro il 2024 la collegherà direttamente a Napoli in sole due ore, per Lecce e il Salento l’alta velocità resta un miraggio”. A lamentarlo é Paolo Pagliaro, capogruppo in Consiglio regionale de “La Puglia Domani”.

“Anzi -dice- é un sogno proibito, per un’assurda volontà politica di concentrare risorse solo su Bari, come se fosse il capolinea del sud Italia. È una distorsione che denuncio da sempre, rivendicando pari dignità e opportunità di sviluppo per tutti i territori. Sviluppo che non può prescindere da trasporti rapidi, moderni ed efficienti, di fatto preclusi al Salento. Pendolari, cittadini e turisti sono condannati a viaggiare sui convogli della speranza, il più delle volte senz’aria condizionata, con collegamenti sporadici e in orari scomodi, cambi treno obbligati spesso nel cuore della notte, con bagaglio al seguito. Disagi su disagi, che scoraggiano e penalizzano, e che fanno rabbia se confrontati allo sviluppo della mobilità ferroviaria che si sta garantendo al capoluogo della Puglia”.

Promo