Street Art, al Museo Civico di Bari la mostra di Blub-l’arte sa nuotare

118 Visite

Dopo il grande successo ottenuto l’estate scorsa con Lediesis, il Museo Civico di Bari continua ad ospitare celebri artisti del panorama italiano legati al mondo della street art.

Fino al 28 agosto 2022, le sale del museo saranno animate dalle opere di Blub, artista italiano famoso oltre i confini nazionali.

La sua arte ritrae icone reali ed astratte, di tutti i tempi, riproposte con la maschera da sub: dalla Venere di Botticelli alla Gioconda, da Giuseppe Verdi a Dante Alighieri, da Van Gogh a Dalì. Sono tanti i personaggi che, tra realtà e finzione, sono stati rappresentati dallo street artist Blub.

L’esposizione  si compone di dipinti originali e stampe fine art realizzate appositamente per questa esposizione in un suggestivo allestimento che permette al visitatore di immergersi in una dimensione evocativa in equilibrio tra passato e presente.

Lo spazio della terrazza panoramica del museo sarà allestito da pannelli raffiguranti altre opere di Blub presenti ad oggi nelle strade di tutta Italia. La mostra uscirà dal museo per arricchire anche le strade del centro storico.

Nonostante ci si possa trovare in un mare di difficoltà, nella vita abbiamo sempre le risorse per imparare a nuotare. L’arte è una di queste risorse. L’acqua è il mio elemento. Dall’acqua nasce la vita, è il lato nascosto della materia. Quando sei immerso, l’istante si ferma e non c’è peso, mentre i pensieri fluiscono in una dimensione sospesa. Per questo, ripropongo i personaggi che hanno trasmesso un esempio di grandezza in grado di sopravvivere ancora oggi, proprio sotto l’acqua, senza tempo” ha commentato l’artista.

Promo