La Notte della Taranta riabbraccerà il pubblico, Stromae super ospite

155 Visite

Sarà Stromae, cantautore belga di origini rwandesi, “alchimista degli opposti”, il super ospite della 25esima edizione de ‘La Notte della Taranta’, nel tradizionale concertone del 27 agosto a Melpignano (Lecce) che quest’anno tornerà “ad abbracciare il pubblico” dopo lo stop imposto dalla pandemia.

L’annuncio oggi in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato anche il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e il maestro concertatore Dardust. “Ho pensato sin dall’inizio che Stromae fosse il testimonial perfetto per questo venticinquesimo anniversario della Notte della Taranta -ha spiegato Dardust- Stromae si é imposto nella scena musicale mondiale facendo un lavoro di contaminazione stilistico senza precedenti unendo tradizione e contemporaneità e mondi musicali lontanissimi tra loro, sostenendo che il multiculturalismo é un tesoro da preservare e diffondere. Quello che regaleremo al pubblico della Notte della Taranta é l’essenza stessa del rito che torna a celebrarsi in piazza, abbracciando la galassia del pubblico, una moltitudine di storie che commuove”.

“La Notte della Taranta -ha evidenziato Emiliano- é un evento internazionale fortemente legato alle nostre tradizioni. Ogni volta si scende in un’arena, molto complessa e affascinante insieme. Grazie a Dardust per essere con noi e soprattutto per avere ottenuto la disponibilità di Stromae che sembra quasi incarnare l’identità pugliese più antica”. Il concertone sarà trasmesso su Rai 1 giovedì 1 settembre alle 23.15.

La Notte della Taranta é un progetto della Fondazione Notte della Taranta sostenuto da Regione Puglia, Greci’a salentina e Pugliapromozione.

Promo