Tumori, all’ospedale di Altamura nuovo strumento per diagnosi

235 Visite

L’ospedale di Altamura, nel Barese, può contare su una nuova tecnologia in grado di eseguire diagnosi precoci e trattamenti mininvasivi delle patologie oncologiche gastrointestinali. Si tratta di una colonna endoscopica di ultima generazione dotata di un sistema di intelligenza artificiale che individua lesioni precancerose anche microscopiche, che possono così essere rimosse in tempo. Ieri mattina al “Perinei” é avvenuta la consegna ufficiale della apparecchiatura con il direttore generale della Asl di Bari Antonio Sanguedolce, Vincenzo Florio, presidente M.I.Cro. Italia ODV, Annalisa Altomare, direttrice medica di presidio e Francesco Gatti, direttore della Unità operativa semplice di Endoscopia digestiva dell’Ospedale della Murgia.

“L’associazione Micro Italia Odv é tra le più attive che collabora con la Asl -ha detto Sanguedolce- lavoriamo insieme per prendere per mano il paziente e seguirlo in tutto il suo percorso di cura. Abbiamo creato -ha aggiunto il dg- reti di comunicazione e percorsi formativi, raggiungendo risultati importanti. La forza delle associazioni e’ uno stimolo continuo per soddisfare il bisogno di salute del cittadino”.

Promo