Migranti, sbarcano a Taranto altri 659 superstiti tratti in salvo da Medici Senza Frontiere

236 Visite

È in corso a Taranto lo sbarco dalla nave Geobarents della ong Medici senza frontiere di 659 migranti, tra cui circa 150 minori, 2 donne incinte e alcuni neonati salvati nei giorni scorsi in diverse operazioni di soccorso nel Mediterraneo. La macchina dell’accoglienza con la prima assistenza e le cure mediche, viene coordinata dalla prefettura con l’ausilio di 118, Croce Rossa, Comune e Protezione civile.

I migranti vengono poi trasferiti temporaneamente all’hotspot per essere smistati successivamente verso altre destinazioni. Al momento non vengono segnalate criticità, anche se diversi profughi sono apparsi particolarmente provati. Quello di Taranto é stato indicato dal Viminale come porto sicuro. Il 30 luglio scorso erano sbarcati 438 migranti dalla nave Sea Watch.

Promo