Elezioni comunali a Bitonto, il Tar ordina il riconteggio delle schede

182

Il Tribunale amministrativo regionale per la Puglia (Terza sezione) ha affidato al prefetto della Provincia Bat di accertare la “illegittima omessa attribuzione di” 12 voti alla lista “Azione Civica”, attraverso la riapertura delle schede delle sezioni n.12, 18, 26 e 32, e di 8 voti alla lista “Fronte del Lavoro – I riformisti”, con la riapertura delle schede delle sezioni n.4, 35, 36 e 37; le due liste civiche erano, entrambe, a sostegno del candidato sindaco Domenico Damascelli alle scorse elezioni amministrative del Comune di Bitonto, nel Barese.

Il ricorso era stato presentato dal candidato Giovanni Brindicci (Azione civica) contro l’Ufficio centrale elettorale del Comune di Bitonto, che non si é costituito in giudizio, e nei confronti del collega eletto Francesco Natilla (I riformisti), che ha, a sua volta, presentato un ricorso incidentale. Brindicci avrebbe chiesto l’annullamento dell’atto di proclamazione alla carica di consigliere di Natilla, perché più suffragato seppur non eletto. La prossima udienza é stata fissata per il 19 aprile 2023.

Promo