La Cittadella di Oria dichiarata “bene di interesse eccezionale” dalla Regione Puglia. Pagliaro: “Un passo avanti per la valorizzazione del Castello”

265

“Il dipartimento Valorizzazione del territorio della Regione Puglia ha sottoscritto due giorni fa la richiesta di dichiarazione di “bene di interesse eccezionale” per la Cittadella di Oria. Richiesta che era partita da me con una mozione approvata all’unanimità dal Consiglio regionale a febbraio scorso, e che ora sarà valutata dal ministero della Cultura”.

“In caso di approvazione, il riconoscimento di “bene di interesse eccezionale” potrà consentire la valorizzazione del Castello di Oria, punta di diamante della Cittadella che lo cinge e che include altri beni architettonici straordinari: la Cattedrale, il Vescovado, il Monastero e la Chiesa di San Barbato”. Lo annuncia il capogruppo de La Puglia domani in Consiglio regionale, Paolo Pagliaro.

Promo