Pallavolo Superlega, Modena continua la sua striscia positiva e espugna Taranto

49

Nell’ultima giornata di Superlega di Pallavolo, bene Modena che espugna Taranto per 3-1 grazie ai parziali 25-22, 23-25, 20-25 e 19-25. Sugli scudi Lagumdzija, autore di 24 punti e mattatore del match tra le fila della formazione allenata da Giani.

La classifica vede ora Perugia in fuga a punteggio pieno a quota 24, seguita da Trento con 16 e il duo formato da Civitanova e Cisterna a 14. In fondo, oltre al fanalino di coda Siena che rimane a 3 ma con due sfide da recuperare, troviamo Taranto penultima con 6 punti al pari di Padova. I veneti hanno però due partite in meno rispetto ai pugliesi.

VOLLEY SUPERLEGA. GIOIELLA PRISMA TARANTO-VALSA GROUP MODENA 1-3 (25-22, 23-25, 20-25, 19-25)
GIOIELLA PRISMA TARANTO: Falaschi 0, Loeppky 14, Larizza 2, Stefani 22, Antonov 10, Alletti 8, Rizzo (L), Ekstrand 1, Cottarelli 0, Gargiulo 0, Andreopoulos 0. Non entrato: Pierri. Allenatore: Di Pinto.
VALSA GROUP MODENA: Mossa De Rezende 1, Ngapeth 16, Krick 7, Lagumdzija 24, Rinaldi 9, Stankovic 11, Salsi 0, Sala 0, Rossini (L), Marechal 0, Sanguinetti 5. Non entrati: Gollini, Bossi, Pope. Allenatore: Giani. ARBITRI: Luciani, Frapiccini. NOTE: durata set: 30′, 30′, 29′, 26′ per un totale di 115′.

Promo