La ragazzina che si è tolta la vita a Monopoli era stata esclusa poco prima da gruppi Whatsapp di amici. Si indaga su istigazione

409

Si indaga per istigazione al suicidio in relazione alla morte di una 13enne di Monopoli (Bari) che si è tolta la vita domenica scorsa mentre era sola in casa. Al momento non ci sono indagati.

Secondo quanto confermato all’agenzia ANSA da fonti inquirenti, dalle prime indagini della Procura di Bari è emerso che la ragazzina nei giorni precedenti al suicidio e anche domenica sarebbe stata esclusa da alcuni gruppi WhatsApp in cui chattavano i suoi amici.

Il cellulare della vittima, sequestrato, sarà analizzato. Al momento sembrerebbe che il suicidio sia maturato nell’ambito di dinamiche tra coetanei.

Promo